Welfare aziendale, possibili novità?
Di Redazione - 18 Mag 2020 |

Recentemente, si è aperto il dibattito circa alcune proposte con cui il legislatore potrebbe ampliare il ventaglio di servizi e prestazioni previsti dalla normativa sul welfare aziendale per sostenere i lavoratori in questa situazione di emergenza.

Il welfare aziendale a sostegno della ripartenza post Covid-19

Le possibili novità e proposte che riguardano il welfare aziendale (si veda anche AIWA), e che potrebbero entrare nel dibattito parlamentare in quanto ritenute d’interesse quali strumenti per sostenere la ripartenza post-Covid, si concentrano in particolare in 5 ambiti:

  1. Assistenza Sanitaria Integrativa, per mobilitare risorse aggiuntive e sfruttare le soluzioni dei fondi sanitari integrativi previsti da CCNL proprio per fronteggiare la crisi sanitaria.
  2. Soluzioni per la mobilità, in considerazione dell’impatto che avranno le disposizioni per regolare le prossime fasi di riapertura delle attività. Da un lato la limitazione dei mezzi pubblici potrebbe aprire la strada del welfare aziendale agli abbonamenti di quei servizi di sharing (es. bici, motorini e monopattini) attualmente non ricompresi nella nozione di trasporto pubblico di cui alla lett. d-bis, comma 2, art. 51 del TUIR. Dall’altro si potrebbero ampliare le previsioni sui buoni carburante o misure di risarcimento per l’utilizzo del mezzo privato.
  3. Strumenti educativi informatici a rimborso, come computer e tablet, che permettano agli studenti di seguire le attività scolastiche a distanza visto il probabile protrarsi di questa modalità didattica.
  4. Innalzamento soglia dei 258,23 € di cui al comma 3, art. 51 del TUIR, per sostenere l’acquisto da parte delle famiglie di prodotti di sanificazione, soluzioni alimentari e attività ricreative/domestiche dei minori in misure più flessibile.
  5. Buoni vacanze/ristorazione, con la possibilità di gestire in maniera più chiara e ampia gli strumenti già in essere, anche semplicemente chiarendo i dubbi emersi dalla prassi, anche al fine di sostenere la ripresa di un settore oggi fortemente in crisi.

Al momento, come detto, si tratta solo di alcune proposte ma come si intuisce il loro impatto e la loro utilità potrebbe essere di rilievo sotto diversi punti vista: lato lavoratore, aziende ma anche più in generale sul sistema paese.

Articoli recenti


Decreto Rilancio / 2 - Bonus servizi...



Decreto Rilancio / 1 - Congedi COVID-19



Detassazione PDR: sì, purché gli indicatori siano...



Dal Ministero del Lavoro il nuovo report...



Welfare aziendale, possibili novità?


Sfrutta i vantaggi del welfare aziendale,
contattaci per creare il tuo

Piano welfare

Condividi l'articolo
Share This